Spedizione gratuita per ordini superiori a 35€ - Ottieni 5€ di sconto

Collezione: Portafortuna Giapponesi

Il Giappone, come altri paesi asiatici, è un luogo ricco di simbologia che attinge alla sua cultura millenaria. Molti simboli ricorrenti sono ispirati al mondo della natura, come per esempio la gru giapponese, un volatile che con la sua grazia ed eleganza simboleggia la prosperità, la buona sorte e una lunga vita. Oppure il pino giapponese, imponente ed elegante, è simbolo di longevità.

Ma esistono anche molti portafortuna che sono la rappresentazione di figure appartenenti alla sfera religiosa, in particolare al Buddhismo, alla sfera politica e militare, come i riferimenti agli imperatori e ai samurai, e al folklore giapponese.

Scopri i portafortuna giapponesi in vendita su Dhyāna Tea: possono essere un’idea originale da regalare per un’occasione speciale, magari da abbinare a un pregiato tè in foglia giapponese o a un delicato incenso giapponese.

3 prodotti

Okiagari-koboshi

Okiagari-koboshi significa “piccolo monaco che si alza”. E’ una tradizionale bambolina giapponese realizzata in carta pesta e realizzata in modo tale da tornare in posizione verticale quando viene rovesciata su un lato: questa caratteristica simboleggia la forza e la tenacia necessarie per affrontare le difficoltà. Gli Okiagari fanno parte dei giocattoli dei bambini giapponesi da molto tempo: erano menzionati già negli scritti del XIV secolo.

Gli Okiagari koboshi sono protagonisti anche durante il festival tradizionale Tokaichi, il “Mercato del Decimo giorno”, che ha luogo il 10 Dicembre vicino a Tokyo ed è legato alla buona fortuna e alla prosperità per l’Anno Nuovo. Qui sono presenti banchi di cibo e portafortuna giapponesi: l’usanza vuole che molti Okiagari vengano buttati giù tutti insieme e solo quelli che rimangono in piedi vengono considerati portafortuna. 

Esistono molte versioni di Okiagari che rappresentano diverse figure appartenenti alla cultura giapponese: dalle principesse e gli imperatori, ai samurai e i ninja, ai monaci buddhisti, oppure il famoso gatto della fortuna.

Daruma

I Daruma sono dei portafortuna giapponesi che hanno lo stesso principio di funzionamento degli Okiagari: infatti hanno una forma tondeggiante e quando si cerca di rovesciarli su un lato, tornano in piedi da soli. I Daruma, che sono la rappresentazione del monaco Bodhidharma fondatore del Buddhismo zen, ci ricordano che per raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti dobbiamo agire con determinazione e perseveranza. I Daruma vengono acquistati da chi ha un obiettivo da raggiungere e sono anche un’idea regalo significativa per le occasioni speciali. Una volta stabilito l’obiettivo che si vuole raggiungere si colora l’occhio sinistro del Daruma e, una volta raggiunto, si colora anche il secondo occhio come segno di riconoscenza. 

Esistono Daruma di diversi colori per diversi scopi: rosso per la fortuna, verde per la salute, oro per l’abbondanza, bianco per l’amore, viola per l’armonia e nero per la protezione. Il Daruma rosso è il più popolare.