🚚 Spedizione gratuita per ordini superiori a 35€

Tè nero, verde, tisane… quando berli?

Per gli appassionati di tè ogni momento è buono per godersene una bella tazza fumante. Come biasimarli? La numerose varianti di tè, così come di tisane, ci permettono di spaziare fra gusti diversi senza stancarci mai. Può però essere utile sapere che certi tipi di tè e tisane sono più indicati in determinati momenti della giornata. Vediamo qualche esempio!

Tè per colazione

Tè e biscotti per colazione

Lo sanno bene gli inglesi, per il quale il Breakfast Tea è una vera istituzione: il tè come alternativa al caffè a colazione può essere una buona idea, grazie alla presenza di teina (che non è diversa dalla caffeina). Ma quali sono le tipologie di tè che maggiormente si prestano a essere consumate a colazione? A logica dovremmo rispondere: quelle che contengono maggiori quantità di teina. A questo punto urge una precisazione: anche se siamo portati a pensare che nei tè neri sia contenuta una quantità maggiore di teina rispetto ad altri tè, questo non è sempre vero. Infatti ci sono studi che dimostrano che alcuni tè verdi (e addirittura bianchi) ne contengono in realtà di più, poiché la quantità di teina dipende da altri fattori. Per esempio dal terroir di origine delle piante di tè, dal grado di maturazione delle foglie, dal tempo e dalla temperatura di infusione oppure dalla miscelazione del tè con altri ingredienti privi di caffeina. Esistono tuttavia alcuni specifici tè con basso contenuto di teina: ne abbiamo parlato in un articolo dedicato nel nostro blog.

In generale possiamo però dire che, se siamo alla ricerca di una bevanda in grado di “darci una svegliata” al mattino, potremmo optare per i tè neri che vengono infusi a temperature elevate e per un tempo più lungo rispetto ad altri tipi di tè, così da estrarre una maggiore quantità di caffeina, come abbiamo anche spiegato nella nostra guida alla preparazione del tè. Tra i tè verdi invece, il più ricco di caffeina è il matcha: noto per le sue proprietà energizzanti e stimolanti, può dare la giusta carica al risveglio.

In alternativa al tè, puoi provare delle tisane tonificanti che contengono ingredienti naturali con proprietà energizzanti. Il mate, per esempio, è una buona fonte di energia e può essere utilizzato come alternativa al caffè: su Dhyāna Tea abbiamo selezionato una qualità di Mate proveniente da Paranà in Brasile coltivato secondo i criteri dell'agricoltura biologica. Anche la tisana Moringa & Mate contiene il mate, oltre che moringa, lemongrass, mela e cetriolo: infatti ha anche un effetto drenante e detox. Queste tisane sono ottime da bere al mattino ma anche durante la giornata, quando si ha bisogno di un aiutino per concentrarsi nello studio o nel lavoro.

Tè verde per bruciare i grassi

Come la mettiamo invece in concomitanza di pranzi e cene? Tralasciando per il momento l’abbinamento tè/cibo, che poco a poco sta diventando un trend anche nel nostro paese (mentre in Asia quella di bere il tè durante i pasti è un’abitudine consolidata), vediamo quali tè sono consigliati prima o dopo i pasti. Se stai seguendo una dieta e il tuo obiettivo è ridurre i grassi, bere del tè verde circa 20 minuti prima o dopo i pasti potrebbe aiutare lo scopo. Come abbiamo già sottolineato nell’articolo dedicato alle proprietà del tè verde, però, il tè verde da solo non ha il potere miracoloso di far dimagrire!

Su Dhyāna Tea abbiamo selezionato pregiati tè verdi in foglia provenienti da Giappone, Cina, Nepal, Sri Lanka e India. Troverai sia tè puri che tè delicatamente aromatizzati, come il profumatissimo tè verde al gelsomino. Scopri quello che più ti si addice.

Tè e tisane per digerire

Dopo i pasti bere una tisana contenente degli ingredienti dalle proprietà digestive può essere un vero toccasana. Quali sono le tisane maggiormente indicate in questo senso? In particolare, quelle che contengono spezie come zenzero, curcuma, cardamomo, cannella oppure piante come anice, finocchio, timo, liquirizia, lemongrass. Su Dhyāna Tea abbiamo selezionato diverse tisane dopo pasto che sono ideali come aiuto per la digestione. La più popolare è certamente la tisana digestiva Anise & Thyme, anche perché è confezionata con comodi filtri piramidali compostabili, quindi la preparazione è immediata. Invece tra le tisane sfuse digestive suggeriamo le tisane a base di lemongrass come Lemongrass & Cinnamon e Lemongrass & Flowers, oppure le tisane con spezie provenienti da Ceylon come la tisana Zenzero e Curcuma e la tisana Ayurvedica.

Se siete persone che soffrono di digestione lenta anche il tè verde è un buon alleato in quanto stimola e accelera il processo digestivo. Tuttavia è bene precisare che chi soffre di gastrite o reflusso dovrebbe evitare di bere tanto tè verde perché potrebbe causare irritazione e acidità di stomaco.

Afternoon tea: qual è il migliore tè delle cinque?

Afternoon tea

Diventato celeberrimo grazie anche a film e serie TV, il tipico Afternoon Tea inglese è davvero un golosissimo momento di pausa. Possiamo considerarlo come la nostra merenda pomeridiana, che comprende dolcetti o piccoli snack salati. Qual è il tè che bevono gli inglesi alle 17 e che si presta ad essere consumato in queste occasioni? Si tratta di tè nero, preferibilmente Earl Grey o Darjeeling, ma se volete optare per qualcosa di più originale potete orientarvi anche su un ottimo tè nero nepalese come il nostro amato Nepali Golden Tips Tea, proveniente da agricoltura biologica e importato direttamente da Dhyāna da una piccola piantagione alle pendici dell'Himalaya.

Tutti questi tè hanno un carattere robusto che consente l’aggiunta di un goccio di latte. Se volete replicare il Cream Tea, dovreste imparare a sfornare i tipici scones servendoli con burro e marmellata.

Tè di sera: si può bere?

Ragazza beve tisana davanti al camino

Siamo arrivati alla fine della giornata. Soprattutto nelle giornate più fredde, chi non ama tenere fra le mani una tazza calda sorseggiando un buon infuso prima di mettersi a letto? Stiamo parlando delle tisane rilassanti o tisane della buonanotte, molto amate perché ci permettono di staccare per crearci il nostro rituale di relax. Cosa contengono queste tisane? Solitamente troviamo piante con proprietà calmanti e rilassanti come camomilla, valeriana, melissa, passiflora, biancospino, lavanda, tiglio. Meno utilizzate da noi in Occidente in quanto appartenenti alla cultura orientale, anche il Tulsi (il Basilico Santo Indiano) e la Lemongrass (la citronella) sono piante con proprietà calmanti.

Su Dhyāna Tea è possibile trovare una selezione di tisane rilassanti. Optate per la tisana Sweet Moments se amate il sapore della camomilla, passiflora e valeriana. Provate invece la tisana Lemongrass & Flowers e la tisana Tulsi & Mint per rilassarvi assaporando sapori più orientali. Per assaggiare una selezione delle nostre tisane abbiamo creato la Box l'Ora della Tisana con tre miscele naturali senza aromi aggiunti.

Anche se dal nome non si direbbe, esiste un'altra tisana che è perfetta da bere alla sera per rilassarsi. Stiamo parlando del rooibos, il cosiddetto tè rosso che in realtà non è un vero e proprio tè. Il Rooibos infatti si ottiene da una pianta chiamata Aspalathus Linearis, diversa dalla pianta del tè e che quindi non contiene teina. Inoltre questo infuso è ricco di antiossidanti, vitamina C e minerali. Abbiamo parlato dei benefici del tè rosso rooibos anche in un articolo dedicato sul nostro blog.

E il tè si può bere alla sera? Come detto, il tè contiene teina, e questo potrebbe non renderlo la bevanda ideale prima di coricarsi (per chi si sta chiedendo se il tè verde si può bere alla sera, ricordiamo che tutti i tipi di tè contengono caffeina, come abbiamo spiegato in un articolo del nostro blog). Non è però un divieto assoluto. Innanzitutto dipende da quanto siete sensibili alla caffeina. In secondo luogo ricordiamo che il tè contiene anche la L-teanina, un amminoacido che modera l’assorbimento della caffeina e contribuisce a ridurre lo stress fisico e mentale, con un'azione antagonista rispetto alla caffeina. Puoi quindi provare a bere il tè nel tardo pomeriggio, magari optando per un tè con basso livello di teina, e se non ti crea disturbi puoi spingerti fino alla sera: il suo effetto è davvero molto soggettivo.

In conclusione, scegliere il tè e la tisana da bere a seconda del momento della giornata ci darà modo di apprezzarne a pieno le proprietà, ma soprattutto… è un metodo infallibile per provare più sapori!

Lascia un commento